Fragole e Tempesta

29 Giugno

Noi siamo i Fragole e Tempesta, veniamo dall’appennino bolognese e giriamo per le strade e le feste, suonando musiche che vengono dalla tradizione popolare. Abbiamo scelto questo repertorio perchè soddisfa il bisogno di un ritorno a quei legami umani di “una volta”, semplici ed autentici, che la società, la tecnologia ed i ritmi della vita moderna tendono a farci reprimere.
Parte delle musiche che vi proponiamo vengono dalle valli del nostro appennino, o più generalmente dall’Emilia e dalla Romagna. Fra di esse spiccano le manfrine, i saltarelli, la giga e la tresca che vengono chiamati “balli staccati” e sono tutte danze antecedenti all’avvento del liscio.
Un’altra area italiana che rappresentiamo sono le valli occitane del Piemonte. La curento, la gigo, la countrodanso e i loro balet vengono dalle severe alpi marittime, nella provincia di Cuneo, dove tutt’ora è parlata la lingua d’oc.
Dall’estero, invece, vi proponiamo le atmosfere nordiche e “celtiche” della musica irlandese, scozzese e bretone. Oppure le dolci melodie della tradizione francese, con i suoi valse, mazurke, scottish e bourrée.
dal sito ufficiale fragoleetempesta.altervista.org

Scroll to top